100G - Adie (minor game)Alcuni giochi non passano mai di moda.
Tutti i bambini, di ieri e di oggi, conoscono il gioco della “Campana”.
C’è chi utilizza le pietre, chi i semi come i ​ bambini della Sierra Leone ​ , ma lo scopo è sempre lo stesso: lanciare il proprio contrassegno e saltare da una casella all’altra, disegnate in precedenza a terra con un gesso, cercando di non perdere l’equilibrio e terminare tutto il percorso evitando di calpestare i bordi.
Ogni casella conquistata è un gradino in più verso la vittoria e solo allora si può gridare “Adie Adie Adie”.
”Adie”: è’ così che chiamano questo gioco i bambini che frequentano le scuole dei ​ progetti del sostegno a distanza​  ​di Kissy, Gbondu, Gbaidu e Massabendu (Sierra Leone). Eccoli in azione durante l’intervallo.

 

Leggi le altre testimonianze raccolte in Sierra Leone nei progetti di adozione a distanza