Storie a lieto fine

La storia di Sumaya: buone notizie dal sostegno a distanza

Sumaya è una bambina Ugandese di 7 anni, che nata prematuramente a 6 mesi, non ha avuto una regolare crescita fisica e mentale. La madre si è rivolta al centro di accoglienza e assistenza per bambini disabili dei Missionari della […]

| Tags: |

Jacinto, Pedro e Jorge ce l’hanno fatta!

Con grande soddisfazione riportiamo le storie di Jacinto, Pedro e Jorge: 3 dei ragazzi che, grazie al sostegno a distanza e al supporto ricevuto dal centro CIMA, sono riusciti a costruirsi una vita dignitosa superando il loro passato di degrado […]

| Tags: |

Raccolta fondi, che soddisfazione!

Nei giorni scorsi ho chiamato personalmente molti sostenitori dei 166 bambini seguiti dal centro St. Joseph de Turin, per lanciare loro un appello speciale al fine di garantire una zanzariera per la prevenzione della malaria ad ogni bambino sostenuto. E’ […]

| Tags: |

La storia di Robert: con il sostegno a distanza c’è sempre una speranza

Mi chiamo Juliet, ho un fratello, Robert che ha 15 anni e purtroppo convive con il virus l’HIV/Aids. Da 12 anni, quando i nostri genitori sono mancati proprio a causa del virus, sono io a prendermi cura di lui e […]

| Tags: |

“Le cose brutte succedono a tutti ma l’importante é vedere ció che c’é piú in lá dell’oscuritá.”

Queste sono le parole di Moises, uno dei ragazzi ospiti di Cima (centro di integrazione del minore abbandonato), che ospita giovani ed adolescenti ad alto rischio sociale offrendo alimentazione, assistenza per l’educazione e formazione tenica. Di seguito riportiamo la sua […]

| Tags: |