natale_etiopia_4feb14In Etiopia il Natale, secondo la religione ortodossa copta, viene celebrato il 7 gennaio: è la GENNA*, la festa della Natività per il popolo copto.

Così, il 6 gennaio tutti i bambini e le loro famiglie si sono preparati per celebrare la Genna, anche i bambini che sono mussulmani erano impazienti e felici di partecipare alla festa.

C’erano tutti gli alunni al completo e durante la giornata si sono esibiti in danze etiopi tradizionali, alcuni distinguendosi per il loro talento.
Tutti i partecipanti sono stati molto felici di ritrovarsi insieme per questa celebrazione che è stata anche l’occasione per distribuire alcuni regali: libri, penne, matite, tre chili di farina a ogni famiglia e caramelle.

 

* La celebrazione inizia la mattina della vigilia, ed arriva al  suo culmine nella notte terminando con una processione dei fedeli. I pellegrini avvolti nei loro shamma bianchi (lo shamma è il vestito tradizionale etiope, fatto con un tessuto di cotone molto leggero bianco e strisce colorate lungo i bordi; viene indossato come una toga) e i sacerdoti con  i pregiati damascati, vegliano pregando alla luce di centinaia di fiaccole e all’alba ricordano la nascita di Cristo con canti e danze. Nelle città sacre come per esempio Lalibela questa festività viene reiterata come una liturgia di fede rimasta immutata e profonda.