Saint Cyr ha ormai 20 anni. Da bambino ha avuto una vita difficile, come lui stesso racconta nella lettera che abbiamo recentemente ricevuto (riportata in fondo all’articolo). Poi, con COOPI le cose sono iniziate a migliorare.
La signora Giuseppina, infatti, lo sostiene da ormai 7 anni, piu’ precisamente dal mese di maggio del 2006.

Saint Cyr ha perso il papà quando era piccolo e, con i suoi fratelli, è stato abbandonato dalla mamma. I bambini sono stati presi in carico da una coppia che aveva già una famiglia molto numerosa pertanto a fatica la signora, che è diventata per Sanit Cyr una mamma, ha cresciuto tutti i bambini permettendo loro di andare a scuola.

Quando Saint Cyr aveva ormai 13 anni, COOPI ha iniziato una collaborazione con il centro St Joseph de Turin, occupandosi di garantire l’istruzione ai bambini più bisognosi. Così, Saint Cyr ha potuto beneficiare del sostegno della signora Giuseppina. E’ grazie a lei che ha potuto continuare gli studi fino a concludere la scuola secondaria. Saint Cyr è un ragazzo molto determinato ed è consapevole dell’importanza dello studio per il suo futuro. Desidera diventare medico e sta aspettando di sapere se ha superato il test di ammissione alla facoltà di medicina.

1

Traduzione:

Con grande gioia ringrazio COOPI e tutti i suoi partner per il sostegno economico di cui godo da cinque anni nell’ambito del sostegno scolastico ai bambini orfani.

Infatti, mio papà è morto quando avevo due anni. Io sono il quarto figlio di una famiglia con cinque bambini. All’inizio studiavo in condizioni difficili, nonostante la piccola attività commerciale che mia mamma portava avanti per farmi proseguire gli studi. Poi, quando sono stato preso in carico da COOPI, le cose hanno iniziato a migliorare e io ho deciso di mettermi a studiare con determinazione. Così ho ottenuto il diploma di studi secondari.

Vi sarei davvero grato se voleste continuare a sostenermi poiché desidero intraprendere gli studi universitari.