Gli interventi di sostegno a distanza sono realizzati in 2 zone del Paese: a Kampala, la capitale, e nel distretto di Nebbi, a nord ovest. A Kampala, il lavoro è si concentra in uno ‘slum’ (baraccopoli) dove le condizioni di vita molto dure: difficile accesso all’acqua e ai servizi igienici, forte disoccupazione, violenza. Qui, attraverso il sostegno a distanza, COOPI garantisce l’istruzione ai bambini che non possono andare a scuola e sarebbero destinati a una vita di strada.

Nello stesso slum è operativo un centro di accoglienza per bambini orfani o abbandonati che convivono con gravi handicap mentali e fisici.
A Nebbi, il sostegno a distanza permette attività realizzate in collaborazione con la comunità, finalizzate a favorire la permanenza di bambini vulnerabili in famiglia. Il progetto offre ai bambini l’opportunità di andare a scuola, di avere accesso alle cure mediche e di partecipare ad attività ricreative. Attualmente, COOPI collabora con quattro organizzazione locali.

Ad oggi 380 bambini beneficiano del nostro sostegno ma sono ancora molti coloro che hanno bisogno di aiuto.

Scegli subito di sostenere a distanza uno di loro.

Leggi le testimonianze di adozioni a distanza raccolte in Uganda