appello_salem_75db8266f73e7fd8b1f9948e9ecb6e1a

Salèm ha 9 anni, vive in un quartiere molto povero dia Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana. Racconta così la sua storia a Natacha, la responsabile COOPI dei progetti di sostegno a distanza nel paese:

“I miei genitori hanno litigato e non vedo più mia mamma da tanto tempo ; vivo con mio papà, mia sorella Dercos che ha proprio la mia età , siamo gemelle, e mio fratello più grande. Papà è malato e non può lavorare così mio fratello lo aiuta come può ma a casa non ci sono mai soldi. Avevo iniziato la scuola, andavo in terza e mi piaceva tanto imparare cose nuove e incontrare le mie amiche ogni giorno… poi però mi hanno detto di rimanere a casa, perché papà non riusciva a pagare le quote. Mi è dispiaciuto un sacco, spero che mio papà e mio fratello riescano a fare qualcosa perché io possa ritornarci”

Con il tuo sostegno a distanza permetterai a Salem di andare a scuola e di ricevere cure efficaci. La bambina, infatti, si ammala molto spesso: ha la febbre e soffre ciclicamente di malaria perché per mancanza di fondi non è mai stata curata in modo adeguato.

SCEGLI SUBITO DI SOSTENERE SALEM A DISTANZA , basta meno di 1 euro al giorno. GRAZIE!

Per motivi di privacy, la foto pubblicata non è quella di Salèm. Informazioni dettagliate su di lei e la sua fotografia saranno inviate solo a chi deciderà di sostenerla a distanza.