Le donazioni alle ONG sono deducibili dal reddito imponibile:

Anche le tue donazioni a COOPI per il sostegno a distanza e per ogni altro progetto possono quindi essere dedotte o detratte.

Per poter usufruire della agevolazioni fiscali previste dalla legge, è sufficiente che, al momento della dichiarazione dei redditi, alleghi la ricevuta delle donazioni (bollettino postale o estratto conto bancario).

Non c’è quindi bisogno di un nostro attestato ma, se lo ritieni opportuno, saremo lieti di inviarti una comunicazione con tutte tue le donazioni pervenute nell’ultimo anno.

Per ogni informazione contattaci: coopi@coopi.org – +39.02.3085057 – Ufficio Sostegno a distanza

NORMATIVE FISCALI

Poichè COOPI è ONG — Organizzazione Non Governativa riconosciuta idonea ai sensi della legge n. 49 del 26/02/1987 — ma anche ONLUS — Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale ai sensi del D. Lgs. n. 460/97 — chi effettua una donazione può decidere liberamente il trattamento fiscale di cui beneficiare.

A seconda della normativa applicata alla donazione, le agevolazioni previste sono infatti differenti.

Se si sceglie il regime fiscale in vigore per le ONLUS, i privati possono:

  • dedurre la donazione dal proprio reddito per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato, nella misura massima di 70.000 euro annui (art. 14, comma 1 del D.L. 35/05 convertito in legge n. 80 del 14/05/2005);
  • detrarre dall’imposta lorda il 19% dell’importo donato fino ad un massimo di 2.065,83 euro (art.15, comma 1 lettera i-bis del D.P.R. 917/86).

Se invece si sceglie il regime fiscale previsto per le ONG, i privati possono:

  • dedurre la donazione dal proprio reddito per un importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato (art. 10, comma 1 lettera g del D.P.R. 917/86).