gareIl concorso Vinci un soggiorno, conosci il bambino che sostieni si è chiuso pochi giorni fa e ognuna delle testimonianze giunte rappresenta un contributo prezioso per raccontare il valore del sostegno a distanza.

La giuria ne ha scelte 5, le più emozionanti, ed è proprio a 5 di voi che verranno consegnati i premi solidali previsti dal regolamento.

Raffaella, la nostra prima vincitrice, riceverà un biglietto per l’Etiopia. Infatti partirà a novembre per visitare i progetti di sostegno a distanza e conoscere Ephram, il bambino che sostiene dal 2012 e tutti noi potremo seguirla leggendo i suoi racconti in tempo reale, che verranno pubblicati nelle nostre pagine.

Gli amici di Datagest si sono classificati al secondo posto e a loro consegneremo una foto d’autore scattata in Etiopia.

Al terzo posto troviamo la testimonianza di Loris al quale consegneremo un cesto di vimini realizzato dagli artigiani in Marocco.

Ad Anita regaleremo un vaso di terracotta realizzato in Bangladesh.

Fernanda potrà invece sfogliare le pagine del libro fotografico “I guardiani del Parco”, con le bellissime fotografie di Roberto Misuriello scattate presso il Ruaha National Park (Tanzania).

5 storie, 5 modi diversi di esprimere il significato del sostegno a distanza e farlo comprendere a chi vorrà compiere questa scelta.

Le 5 vincitrici e tutti gli altri contributi che abbiamo ricevuto saranno pubblicati nei prossimi mesi, dopo l’estate, così che possiate trovarli al rientro delle vacanze!